Museo del PRECINEMA

wystawa stala

w skrócie

La Collezione Minici Zotti è dedicata alla visione prima dell'avvento del Cinema, strumenti ottici e immagini da proiezione.
Lanterne Magiche giocattolo
© Collezione Minici Zotti

wejscie dla zwiedzajacych

Palazzo Angeli
Prato della Valle, 1/A
35123 Padwa
Włochy 

muzeum

Museo del PRECINEMA - Collezione Minici Zotti

w szczególach

Il piano espositivo è diviso in tre sale che percorrono il viaggio dell’uomo che ha portato alla nascita del Cinema. La prima sala mostra le incisioni del 1700, chiamate vedute ottiche, solitamente erano mostrate all’interno di un visore il Mondo Nuovo che creava l’effetto giorno e notte sull’immagine osservata. Il visitatore potrà osservare gli esemplari originali ma anche mettere in funzione una riproduzione fedele. La storia dell’immagine proiettata inizia verso metà 1600, con i primi studi sull’ottica ma si sviluppa maggiormente nel 1700 per avere poi una grandiosa diffusione nel 1800. La sala centrale del museo ospita l’importante fondo appartenuto ai Lorena Granduchi di Toscana, forse la più ampia concentrazione di vetri di fine ‘700, si tratta di ben 108 immagini dedicata alla mitologia e alla storia greco-romana dipinte a mano dai pittori di corte Luigi Cattani e Luigi Ademollo. La Collezione Minici Zotti raccoglie oltre 10.000 vetri da proiezione per Lanterna Magica che vengono esposti a rotazione durante l’anno, tipologie e soggetti dei più vari, dalle fotografie colorate a mano alle miniature, dai vetri quadrati fissi ai vetri con meccanismi per creare movimenti o dissolvenze, dalle favole ai life models, ai vetri scientifici ai paesaggi e le città di tutto il mondo. Insieme ai vetri da proiezione una vasta raccolta di Lanterne Magiche, molte di produzione inglese usate nel 1800 da lanternisti professionisti nei teatri di tutta Europa ma anche altri proiettori ad uso familiare come i lamposcopi  o quelli per le proiezioni scientifiche, esposti nella terza sala insieme ad un antico teatro delle ombre di origine giavanese. Il percorso che porta alla nascita del Cinema non può mancare dei diversi giochi ottici, dai nomi curiosi come taumatropio o zootropio, che creano l’illusione del movimento, alcuni di questi esemplari sono riprodotti e fruibili dai visitatori. La Collezione Minici Zotti possiede tre fondi di grande interesse uno dedicato alla fotografia e più in particolare alla stereoscopia, ovvero la storia della tridimensionalità, un secondo dedicato alle silhouette, le figure in nero legate alla storia della Fotografia e del Cinema, e uno relativo al teatro d’ombre francese in voga durante la Belle Epoque, la forma di spettacolo alla base dell’attuale intrattenimento di massa.

In fine il visitatore potrà osservare la veduta della bellissima piazza attraverso la Camera Oscura, sul cui principio ottico si fonda la fotografia e che prima ancora è stato strumento indispensabile per molti pittori, tra i più noti Canaletto che riprese proprio da Palazzo Angeli la famosa veduta di Prato della Valle. 
Ceny biletów wstepu
5,00 / 3,00 / 2,00 EUR
miejsce wystawy na mapie Google

slowa kluczowe

fotografia, film, media, sale, arti, viaggi, teatro, museo, giochi, precinema, lanterna magica, giochi ottici, proiezione, cinema, padova, zootropio, mondo nuovo, 3-d, fantasmagoria, Europa, miniature, ottica, fotografia, mitologia, intrattenimento

godziny otwarcia

nd
10:00 - 16:00
pn
10:00 - 16:00
wt
-
sr
10:00 - 16:00
czw
10:00 - 16:00
pt
10:00 - 16:00
so
10:00 - 16:00
Ultima entrata alle ore 15:00
Last admission at 3:00 pm

The Museum of PRECINEMA will be CLOSED to the public throughout the month of August.

euromuse.net - portal wystaw dla Europy