Museo Civico di Baranello

 

in short

Il Museo Civico di Baranello “Giuseppe Barone” è stato inaugurato il 10 ottobre del 1897. È situato all’ultimo piano dell’ex Palazzo Comunale della piazza principale del paese.

La collezione privata dell’ Architetto Giuseppe Barone, donata all’amministrazione comunale, consta di oggetti d’arte antica e moderna, in particolare antichità classica, dipinti, maioliche, porcellane, bronzi, monete, vetri e diversi oggetti di interesse storico artistico.
Interno del museo
© Comune di Baranello

Museo Civico di Baranello

in detail

Il Museo Civico “Giuseppe Barone” proviene dalla collezione privata dell’Architetto Barone ed è stato allestito dallo stesso donatore nel 1896 al secondo piano dell’allora Palazzo Comunale situato in via Santa Maria.
Ed è lì che ancora oggi, dopo oltre 100 anni accoglie i visitatori, dando con impulso immediato la prova evidente della grande passione e dedizione all’arte e al viaggio che animò un sol uomo dell’800’ alla realizzazione di un’opera dove studio pazienza e lungimiranza vengono in forte risalto.
L’Architetto Barone con atto ufficiale di donazione al Comune di Baranello stipulato l’11 dicembre 1897 con minuzia di particolari, tutela e salvaguarda a tutt’oggi l’integrità della collezione.
Il Museo Civico di Baranello è organizzato in due sale e comprende 1816 reperti che figurano nelle 28 vetrine in legno sistemati secondo un criterio che rispondeva al gusto e alle esigenze del Barone.
Il materiale raccolto è del tutto eterogeneo pur mantenendosi a livelli di ottima qualità.
Alle pareti si possono ammirare 43 tele molto diversi tra loro che spaziano dalla fine del 600’ alla metà dell’800’; tra cui la “Maddalena” della scuola di Luca Giordano, “Il Mangiatore di Prosciutto” di scuola fiamminga, ma anche opere di Pietro Ruiz, Giuseppe Tassone, Giuseppe Palizzi.
La raccolta di materiale archeologico comprende vasi greci tra cui ceramica corinzia e attica, a figure rosse e a vernice nera (fine VI-V sec a.C.); varie antefisse e statuette votive di età ellenistica; fibule, cuspidi di lancia in bronzo dell’ VIII sec a. C. provenienti dal sito archeologico di Cuma. Figurano tabacchiere, dadi, statuine per presepe di pregevole fattura, arredi sacri, armi silicee preistoriche, avori, cristalli e statuette in bronzo, interessante  è anche la collezione di maioliche e porcellane provenienti dalle varie fabbriche italiane, Napoli, Firenze e Venezia ma anche Francesi, Viennesi, nonché cinesi e giapponesi; porcellane e biscotti delle Reali Fabbriche di Capodimonte dell’epoche di Carlo III e Ferdinando IV.
Attualmente si è in procinto di completare i lavori di ristrutturazione della sala al primo piano che sarà adibita alla conservazione ed esposizione dei lavori nonché progetti dell’Architetto.
Museo Civico di Baranello
Il Museo Civico è ospitato al secondo piano dell’ex Municipio sito nel centro abitato di Baranello. Si tratta di un edificio a due piani con un elegante prospetto in stile fiorentino, che assieme alla stessa sopraelevazione dell’ormai ex Palazzo Comunale fu progettata dallo stesso Architetto Barone. Sulla quale spicca una Meridiana, un orologio solare.
Admission
L’ingresso al Museo Civico di Baranello è gratuito / Admission to the Civic Museum of Baranello is free
The museum on google maps:

keywords

Monet, antichità, monete, oro, sale, legno, arti, viaggi, bronzi, ceramica, cera, tela, ceramica corinzia, ceramica attica, maioliche, porcellane, cuma, statuette votive, arredi sacri, armi silecee

Visitor entrance

Museo Civico di Baranello
Via Santa Maria, 13
86011 Baranello
Italy
view on a map

Opening Times

Sun
-
Mon
-
Tue
-
Wed
-
Thu
-
Fri
-
Sat
-
ATTENZIONE. Il Museo Civico di Baranello è visitabile su prenotazione ai seguenti numeri telefonici / indirizzi di posta elettronica:
ATTENTION. The Civic Museum of Baranello is open by appointment by contacting the following telephone numbers / email addresses:

0874-460748 (Comunal Library)
0874-460406 (Municipality)

info(at)prolocobaranello.com
comunedibaranello.cb(at) virgilio.it

euromuse.net - The exhibition portal for Europe