Sezione Italiana del Novecento

permanent exhibition

in short

La Sezione Italia Novecento ospiterà oltre novecento ceramiche d'arte: una selezione operata nelle raccolte del Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza, che - solo relativamente al secolo scorso - possono vantare oltre 10.000 opere.
sala ceramica italiana del Novecento / 20th century Italian ceramics
© Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza

Visitor entrance

Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza
Viale Baccarini 19
48018 Faenza
Italy 

Detailed information about the museum on euromuse.net

MIC - Museo internazionale delle Ceramiche in Faenza

in detail

Il percorso permanente del Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza si arricchisce di opere con l’inaugurazione (13 marzo, ore 17.30) della nuova  Sezione che va ad aggiungersi all’offerta espositiva, già assai ricca e articolata. L’occasione è data dall’apertura della nuova ala della struttura museale: un grande spazio espositivo che permette di dare una esposizione più organica alla collezione e destinato ad esporre la ceramica italiana del secolo scorso.

La Sezione Italia Novecento, in un'area di circa 2.000 metri quadrati, ospita oltre novecento ceramiche d'arte: una selezione operata nelle raccolte del Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza, che - solo relativamente al secolo scorso - possono vantare oltre 10.000 opere.

L'Italia e Faenza - inglobata in questa sezione - hanno significato molto per la storia della ceramica moderna e contemporanea e in questa sezione, che si espande anche negli spazi di recente acquisizione, sarà possibile avere una visione di ampio spettro di quanto realizzato da ceramisti e da artisti che con questo materiale si sono espressi: dagli splendori Art Nouveau di Galileo Chini fino alle perfezioni esecutive di Bertozzi e Casoni degli anni Duemila.

A raccontare gli sviluppi di questa arte sono, tra le altre, le opere di Arturo Martini, Gio Ponti, Tullio D'Albissola, Angelo Biancini, Nanni Valentini, Lucio Fontana, Carlo Zauli.

Una novità è costituita dalla presenza anche di opere pittoriche e scultoree (in marmo o bronzo) relativamente a quegli artisti che, pur dedicandosi alla ceramica, hanno raggiunto riconoscibilità e affermazione con altri mezzi espressivi. Un modo per sottolineare quelle relazioni e quei rapporti che la ceramica ha tessuto con i più generali movimenti dell'arte tout court e in cui è oggi, finalmente, inserita a pieno titolo.
Admission
Standard: 8 Euro /
Reduced and groups: 5 Euro
The exhibition venue on google maps:

keywords

Opening Times

Sun
10:00 - 17:30
Mon
-
Tue
10:00 - 13:30
Wed
10:00 - 13:30
Thu
10:00 - 13:30
Fri
10:00 - 13:30
Sat
10:00 - 17:30
open from 1 April to 30 September: everyday (except monday) from 10.00 till 19.00.
The museum is closed on mondays and 01. January, 01. May, 15. August, 25. December

euromuse.net - The exhibition portal for Europe